Scopri le altre tavole ยป

Bon Voyage

Valentina Lattuada recita..

Bon Voyage

Siedi al centro di una stanza. Tonda. Sulla parete ritmicamente si affacciano dieci porte,  ognuna di un colore meravigliosamente differente l’uno dall’altro.

Dalla tua comoda sedia le osservi cercando d’immaginare cosa si celi dietro ognuna di esse.

Dall’alto ondeggiando leggera, cade di fronte a te una busta. Estrai il biglietto al suo interno “Bon voyage!” Chiudi gli occhi e sfiori con i polpastrelli la superficie della carta: un effetto mai provato prima.  

 

Noti che c’è una porta con lo stesso colore della texture del foglio che hai in mano.

Ti alzi e avvicinandoti senti che un suono conosciuto arriva da dietro quella porta ancora chiusa. 

 

La apri con calma e riconosci il suono: è il campanello della tua porta di casa. 

Ti scuoti dal tuo riposo, apri gli occhi ti alzi e aprila porta: il postino ti consegna una raccomandata. 

Mentre firmi la ricevuta guardi incredulo la busta e le parole scritte su di essa: “Bon voyage!” 

La apri e il foglio al suo interno ha stampata l’immagine delle porte che stavi sognando. 

Solo che adesso sono nove.

 

Il testo ai piedi dell’immagine dice: La prima l’hai aperta. 

Ti aspettano le altre. 

 

Bon voyage!